Le Bocche Eruttive del '28
Per la nostra escursione utilizziamo come base di partenza la chiesetta di Magazzeni. Per arrivarci occorre raggiungere Fornazzo e proseguire lungo la Provinciale per Linguaglossa. Dopo circa un chilometro e mezzo si imbocca sulla sinistra la via Cav. Antonino Paternò (segnalata da una lapide sul muro), sino ad incontrare la Via Finaita. Percorriamo la verso destra per qualche centinaio di metri e svoltiamo sulla sinistra al primo bivio che si incontra per cinquecento metri circa, quì possiamo posteggiare ed incamminarci sulla stradella a fondo naturale che parte dal lato opposto alla chiesa in direzione nord-est,sino a quanto non si scorge la colata del 1928,

a quota 1.200 mt., sopra le Ripe della Naca. Per esplorare le bocche inoltratevi in mezzo alla fessura eruttiva ed ai numerosi hornitos. Uno di questi è facilmente accessibile e potrà offrirvi l'occasione di calarvi dove batteva il cuore dell'eruzione. Per tornare al punto di partenza si può ripercorrere lo stesso itinerario.

< indietro


[ NEWS | Mappa del sito | Strutture ricettive | Contatti | Privacy | Aggiungi ai Preferiti ]

Data ultimo aggiornamento Agosto 2008
Il materiale contenuto all'interno del sito è © "Carammelle B&B"